Archivi

Nuvole ricamano…

0444baa94d685b431

Il cielo
pervaso
da auree sfumature,
ha dipinto
la sera
in un impenetrabile mistero.

Nuvole ricamano
inedite emozioni,
rubando un canto
al solitario cuore
e, con perfetti ricami,
i desideri filtra
sui riflessi scarlatti…

@ Rosemary3

Nuvole…

25 256587 nuvole in png

Nuvole
su onde di fragile cristallo
sospese,
un trepido sbarco
affrontano.
Volger lo sguardo
lassù,
nell’assurda pretesa
di raggiungere una chimera
che nel volo si perde.
Dal terso scenario,
che di speranza si tinge,
lente scompaiono
tra le eteree creature…

@ Rosemary3

33c4veq

L’eco del richiamo…

Lipogràmma in “B” (*)

tD3TCtN

Adesso son qui
a rovistare
tra i diafani fantasmi del passàto
ed una quiete assordante
mi avvolge:
voci argentine
risuonano,
riportando
l’eco delle memorie…

@ Rosemary3

(*) Componimento letterario in cui, per artificio retorico, si omettono tutte le parole in cui compare una determinata lettera o sillaba.

Il mormorìo dell’acqua…


Inerte il vespro
il muto scenario
dipinge.
Par quasi udirsi
il mormorìo dell’acqua
che tra il fruscìo delle foglie
un canto
intona.

Una danza
che,
trastullandosi col vento,
accarezza
e di apatìa
inonda.

Riflessi argentei
tingono le acque
nell’imminente crepùscolo
dando l’ultimo abbraccio
alle calde sfumature.

La quiete
dolcemente
sovrasta,
mentre nuvole
nel cielo
ondeggiano…

@ Rosemary3

La lontananza…

La lontananza
il cuore
di tristezza e di malinconia
avvolge,
mentre la sera
il cielo come d’autunno
dipinge,
colorando le nubi
con le sfumature della pioggia…

@ Rosemary3

Mormorano le foglie…

gEs8jjKMormorano le foglie
nell’annoiato viale;
avanza l’autunno
e il sole settembrino
ricama sulla pelle
malinconici origami.

Complice il tèmpo,
le memorie
si ammantano
di colore seppia
e i fiori man mano
scompaiono.

Ella lascia con inèdia il presente,
quasi con languore,
mèmore dei voluttuosi dì
fregiandosi di inattese tracce,
come se bramasse ancora il domani…

@ Rosemary3

Autunno…

Incalza l’autunno, stagione melanconia e nostalgica, ed ella come ogni anno si appresta a far ritorno al solito tran tran.
Lungo l’annoiato viale, il vento spazza via le ultime foglie,
mentre le riaffiorano alla mente i ricordi, memorie naufragate nel correre dei sogni.
La terra, disperdendo le ultime follìe estive, dolcemente scivola verso l’autunnale oblìo,
bisbigliando un accorato incanto:
scende pian piano la pioggia, inondandole il viso…

***

Mormorano le foglie
nell’annoiato viale
mentre la natura si spegne…

@ Rosemary3

Attimi fuggenti…

Attimi fuggenti
su tela imprimono
il cigolìo di un carro
che il silenzio rompe,
coprendolo di un velo di tristezza…

Compagni della solitudine
i pensieri
che lontano vagano.

Ad occidente il crepùscolo
disegna già fili intessuti
con trame di stelle,
spegnendo l’ultima luce:
un vagito
la séra annuncia…

@ Rosemary3